venerdì 3 aprile 2009

Come rane attorno allo stagno

Diceva Socrate: viviamo come rane attorno allo stagno. Certo, Mezzago al tramonto ha poco dell'Atene all'apogeo (ma già nella curva discendente). Solo il gracidare delle rane ci unisce. E io non sono Aristofane, ahimè. E ahivoi.

video

Nessun commento: