mercoledì 4 febbraio 2009

La donna è mobile

Non sono misogino: siete voi che non sapete guidare! A dieci metri dal cancello di casa, una DONNA ha avuto la pensata di effettuare la retromarcia senza preoccuparsi di controllare nello specchietto retrovisore se c'erano eventuali presenze alle sue spalle. Eventuali presenze come per esempio un'altra macchina. L'impatto è stato piuttosto forte, ma per fortuna non ha provocato danni. Sono sceso sbalordito: non potevo credere alla manovra. Anche se in realtà i presupposti c'erano tutti. La signora infatti poco prima si era fermata in mezzo alla strada semplicemente rallentando, senza mettere la freccia. E per due volte aveva svoltato ancora senza indicare la manovra.
Non sono misogino, semplicemente penso che la legislazione dell'Arabia Saudita sia più avanzata della nostra nel proibire alle donne di guidare l'automobile. Non è colpa vostra, del resto. Siete abituate a considerare le strade come le galassie interstellari e non avete ancora capito che vi circondano corpi tridimensionali chiamati "altre autovetture".
Nella mia personale classifica la donna vince il primo posto per incapacità a guidare, seguita a ruota da anziani e persone col cappello. Se poi incontro una donna anziana col cappello alla guida, allora mi arrendo e accosto. In attesa che il mondo torni a quote più normali e che il caos lasci strada al cosmo.

video

3 commenti:

Anonimo ha detto...

vetero comunista a o vetero maschilista?

Anonimo ha detto...

Saul, a mio avviso c'è un concorso di colpa. La DONNA ti aveva avvisato, strada facendo. Prevenire è meglio che .... Buona Germania a turri. E domenica 15/2, rosso fermo, inteso come vino.
happia

Soy ha detto...

La penso anche io cosi, spesso troppo spesso le mie college donne sono un vero disastro. E' nella nostra natura fare 2 o tre cose contemporaneamente, ma non abbiamo ancora capito che guidare, truccarsi e magari parlare con l'amica al cellulare sono tre attività che sarebbe meglio evitare di fare insieme. Devo però aggiungere che non c'è niente di peggio dell'uomo che legge la gazzetta appoggiandola al volante della propria macchina... magari del proprio SUV... Sai? Quando sono in moto e vedo questi personaggi vivo momenti di "terrore".
Penso solo che l'idiozia al volante non faccia distinzioni di sesso :)
Sonia.